RICHIESTA > SOLUZIONI > VANTAGGI

Paghe on-line: Certificazione UNICA 2016, ridiamoci sopra!

Il tentativo di semplificazione all'italiana iniziato lo scorso anno con l'introduzione del 730 Precompilato ha interessato quattro gatti costringendo i professionisti a gestire la doppia versione e gli interessati ad accontentarsi del classico 730, tramite i vari software di Paghe on-line.


La Certificazione Unica 2016 (CU 2016) che dallo scorso anno ha sostituito il modello CUD , ha lasciati invariati solo i termini per le consegne ai soggetti interessati ( che rimane il 28 febbraio) come anche l’invio telematico all’Agenzia delle Entrate (che rimane fissato al 7 marzo).

Quest'anno per non annoiarci hanno pensato di mescolare i dati del 730 dei lavoratori dipendenti , con quelli degli autonomi e dei sostituti di imposta che lo scorso anno erano stati trasmessi presentando il modello 770 Semplificato o il modello 770 standard , ma soprattutto si è optato per la comunicazione di dati diversi tra il modello CU/2016 Sintetico (che deve essere consegnato, in doppia copia ai soggetti percipienti redditi di lavoro dipendente e/o redditi di lavoro autonomo), rispetto al modello CU/2016 Ordinario (che va inviato all'Agenzia delle Entrate).

In pratica invece di avere il 730, il 770 ed il CUD , ora abbiamo 6 modelli simili tra loro due a due che contengono informazioni ridondanti. Speriamo che in tutto questo incrocio di dati non continuino ad arrivare cartelle pazze (o cartelle stupide come quelle arrivate al sottoscritto nel 2015 con le quali prima mi hanno chiesto di versare 30 euro di differenza e dopo due mesi mi hanno avvertito che ho versato 30 euro in più).

Ovviamente nella Certificazione Unica 2016 sono state previsti nuovi campi che tengono conto dei tempi correnti, ad esempio:
- sia nel quadro dei redditi da lavoro dipendente che in quello dei redditi da lavoro autonomo, è stata prevista l’indicazione del sostituto d’imposta diverso dal dichiarante (“soggetto estinto”);
- per quanto riguarda il quadro relativo ai redditi da lavoro autonomo, sono state aggiunte le sezioni relative ai fallimenti ed ai redditi erogati da altri soggetti;
- sono state aggiunte le sezioni relative alle somme liquidate a seguito di pignoramenti e di indennità a titolo di esproprio (casistiche gestite sul quadro SY del 770).
- sono state aggiunte le informazioni dettagliate relative alla tassazione sul Tfr ed agli arretrati anni precedenti, (secondo lo stesso schema previsto sul modello 770);
- infine è stata prevista l'indicazione del codice fiscale del coniuge anche se non a carico , del resto, con tutte queste famiglie allargate non ci capiscono niente amici e parenti! Figuriamoci il fisco! :-)

Log In or Register

fb iconLog in with Facebook

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.