RICHIESTA > SOLUZIONI > VANTAGGI

Maggiordomi robot e specchi intelligenti per gli hotel del futuro

Il concetto di hotel sta per essere proiettato verso il futuro con una serie di spettacolari innovazioni hi-tech: porte apribili con l’iPhone, specchi “intelligenti” e maggiordomi robot.

Non serve nemmeno guardare troppo lontano nel tempo. Negli hotel della catena americana Starwood il futuro è già arrivato: innovazioni fantascientifiche sono a portata di mano per tutti gli ospiti.
Per cominciare, le porte si aprono semplicemente appoggiando l'iPhone o l'Apple Watch alla serratura. Il sistema keyless è pronto a rimpiazzare le classiche chiavi nel giro di pochi anni, velocizzando le operazioni di check-in.
Uno dei più futuristici gadget hi-tech offerti è lo specchio "intelligente": toccando la sua superficie offre informazioni utili riguardanti il meteo, le notizie oppure i risultati dello sport; si può anche sincronizzare con il proprio smartphone in modo che si possa ad esempio controllare le notifiche Facebook direttamente su questo specchio, che sfrutta una tecnologia ideata da Panasonic.
Il protagonista di queste innovazioni è però il simpatico maggiordomo robot, inviato dalla reception nella propria stanza per consegnare agli ospiti dentifricio o pantofole. Si tratta di un robot che può ricordare il celebre R2-D2 della saga cinematografica di Star Wars.
La società sta valutando anche l’idea di sale in cui sfruttare occhiali come Oculus Rift per l’intrattenimento oppure comandi vocali tramite cui sfruttare Siri, Cortana o Google Now per chiedere informazioni ai maggiordomi robot.
Secondo quanto comunicato da un rappresentante dell’azienda, è possibile che in futuro vengano installate stazioni di ricarica per le vetture elettriche. Intanto è già in uso un innovativo modo di ricarica del telefono sfruttando l’energia solare.

Log In or Register

fb iconLog in with Facebook

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.