RICHIESTA > SOLUZIONI > VANTAGGI

MUSK: L’INTELLIGENZA ARTIFICIALE E' IL PIU' GRANDE RISCHIO PER LA NOSTRA CIVILTA'

Elon Musk uomo copertina nel mondo dell'informatica, CEO di Tesla , di SpaceX, l'inventore di PAY PAL e l'uomo che ha ispirato il personaggio di Iron Man, recentemente ha dichiarato che l’intelligenza artificiale va regolamentata.

Elon Musk è un imprenditore sudafricano, naturalizzato americano, nato a Pretoria il 28 giugno del 1971. Ha iniziato gli studi universitari in Canada che ha ultimato all'università di Philadelphia in Pennsylvania ottenendo due diplomi di laurea: uno in fisica e l'altro in economia. Nel 1995 si trasferisce in California per prendere una specializzazione in fisica applicata e scienza dei materiali a Stanford (mai iniziata) e fonda con il fratello la sua prima azienda informatica venduta 4 anni dopo alla Compaq per 307 milioni di dollari. Nel 1999 è tra i fondatori con Pether Thiel di Paypal, piattaforma che offre servizi di pagamento digitale venduta a Ebay per 1,5 milioni dollari e poi scorporata dalla società e quotata al Nasdaq nel 2015.

Definito dalla stampa come il nuovo Steve Jobs, Elon Musk è un lavoratore instancabile, (ha dichiarato di lavorare 23 ore al giorno e di odiare le ferie), è divorziato e ha 5 figli.

Elon Musk sottolinea la pericolosità dell'intelligenza artificiale e chiede ai governatori americani di regolamentare il suo sviluppo.

Le dichiarazioni di Elon Musk sono molto “pesanti” anche se richiamano più situazioni da film di fantascienza che l’attuale situazione. Tuttavia, Musk non è certamente una persona qualsiasi e quindi le sue dichiarazioni devono sicuramente essere soppesate. Il CEO di Tesla evidenzia il suo continuo impegno nel voler affrontare questa questione sottolineando che l’intelligenza artificiale sembra un qualcosa di intangibile tanto che sino a che la gente non vedrà robot per le strade ad uccidere la gente ben difficilmente reagirà.

La soluzione a questo problema, per Musk, è una precisa regolamentazione. Per il CEO di Tesla, infatti, è importante essere proattivi su questa materia e non intervenire quando oramai sarà troppo tardi. Il pensiero di Elon Musk sull’intelligenza artificiale è molto chiaro. Il CEO di Tesla sostiene che lo sviluppo dell’intelligenza artificiale possa comportare un rischio per l’umanità tanto da definirla come un “evocare un demone“. Alla riunione dei governatori degli Stati Uniti, il CEO di Tesla ha ribadito queste sue posizioni, ma ha anche aggiunto qualcosa che egli dice essere ancora più importante, e cioè che i governi hanno bisogno di iniziare a regolamentare lo sviluppo dell’intelligenza artificiale da subito.

Elon Musk ha proposto come rimedio più idoneo a questa minaccia quello di una regolamentazione specifica, ovvero, una regolamentazione proattiva. "L’AI è uno di quei rari casi in cui diventa necessario essere proattivi anziché reattivi, perché una regolamentazione reattiva in materia di AI potrebbe giungere troppo tardi".

L’intelligenza artificiale può rivelarsi peggio degli incidenti automobilistici, Musk sostiene che non si possa aspettare che qualcosa di negativo ed irrimediabile avvenga e ha aggiunto: "L’ intelligenza artificiale (AI) è in sé un rischio per l’esistenza della civiltà umana, come non lo sono mai stati nemmeno gli incidenti automobilistici o quelli aerei, i farmaci difettosi o il cibo cattivo".

Musk, insieme a Stephen Hawking e molti altri luminari, ha più volte annunciato che l’AI potrebbe rivelarsi una minaccia per tutti noi. Questa volta è andato oltre perché ha descritto le proprie paure riguardo all’AI: “I robot, potranno fare tutto meglio di noi”. Come in War Games: l’intelligenza artificiale potrebbe scatenare la guerra, Elon Musk crede che L’AI ”potrebbe persino far scoppiare una guerra partendo dalle notizie false o falsificando account o comunicati stampa, e lo farebbe manipolando le informazioni e attribuendole a persone che nulla hanno a che fare con esse” causando così una serie di reazioni a catena ingestibili ed incontrollabili.

Regolare subito l’intelligenza artificiale, Musk non ha risposto immediatamente a una richiesta di commento. Tuttavia, ha detto all’Associazione Nazionale dei Governatori USA che c’è bisogno di iniziare a creare una regolamentazione.

L’appello di Musk è interessante. L’atteggiamento generale dell’industria del settore verso la legge è stato quello di muoversi velocemente, di irrompere, istigando l’insorgere di problemi di pura natura tecnologica.  Egli ha presentato delle reali realtà commerciali sostenendo che i legislatori debbano avere il potere di mettere in pausa determinati sviluppi dell’AI al fine di esaminarne la sicurezza. Se lo dice Elon Musk…

Il semplice fatto che Musk abbia deciso di richiamare l’attenzione mondiale verso il suo aspetto, sembra far riflettere sul fatti che potrebbero esserci pericoli reali ed imminenti.

Definizione di Intelligenza Artificiale
« L'intelligenza artificiale (o IA, dalle iniziali delle due parole) è una disciplina appartenente all'informatica che studia i fondamenti teorici, le metodologie e le tecniche che consentono la progettazione di sistemi hardware e sistemi di programmi software capaci di fornire all’elaboratore elettronico prestazioni che, a un osservatore comune, sembrerebbero essere di pertinenza esclusiva dell’intelligenza umana. »
(Marco Somalvico)
 

Log In or Register

fb iconLog in with Facebook

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.